Scoprite le meraviglie epicuree del Lazio tra vigneti e produttori di formaggi.

Il ricco terreno del Lazio offre una grande varietà di delizie epicuree; vini, formaggi, olio d’oliva e miele. I vigneti di Casale Cento Corvi e Furbara sono tra i migliori d’Italia: il terreno è ricco di minerali, circondato dalle colline e quindi protetto dal freddo e dal vento. Lo sa bene la famiglia Collacciani, che da diverse generazioni lavora questa terra speciale. Oltre ai grandi vini la produzione include olio e miele. Una visita da non perdere a soli 15 minuti da La Posta Vecchia.

L’azienda vitivinicola La Rasenna, di Ladispoli, è cresciuta negli anni grazie all’energia del giovane enologo Francesco Gambini. Francesco sta esplorando coltivazioni che non erano ancora state utilizzate in quell’area, come il Petit Verdot, lo Syrah per i vini rossi e alcune varietà di uva bianca per il Sauvignon e il Vermentino. La Rasenna produce anche grappa, miele e olio d’oliva, a soli 10 minuti da La Posta Vecchia.

A soli 25 minuti da La Posta Vecchia,  all’Isola di Formaggio di Bracciano, Sergio e Marina Pitzalis attingono alle tradizioni più ancestrali della pastorizia. Il loro gregge di pecore, nutrito solo con orzo e avena, durante i mesi estivi pascola nelle montagne incontaminate dell’Abruzzo, nel parco nazionale del Silente-Velino. Il risultato di questa transumanza sono un pecorino e una ricotta straordinaria, famosi in tutta la zona.