Lo Chef gourmet Antonio Magliulo ha molte passioni: il suo orto, il tartufo e il buon vino, ma nulla, più di una pasta al pomodoro perfetta, può mandarlo in estasi.

Antonio è a La Posta Vecchia dal 2011, dov’è libero di esprimere tutta la sua creatività con piatti di alta cucina. La sua grande passione resta però la pasta al pomodoro perfetta, per la quale, come per ogni cosa che cucina, ricerca solo materie prime eccellenti.

Lo Chef è sempre molto attento all’utilizzo di prodotti locali, ma quando trova qualcosa di davvero speciale, non si fa remore ad acquistare ostriche della Normandia o salmone islandese. Per la sua pasta al pomodoro Antonio sceglie pomodori campani, farine pugliesi e utilizza solo il tuorlo d’uovo nell’impasto, senza tralasciare gli albumi, che sono trasformati in deliziosi macarons per accompagnare il caffè in qualsiasi momento della giornata. Tornando alla sua pasta perfetta, Antonio racconta che “i pomodori devono riposare dopo la cottura e deve sempre essere la pasta ad andare nella salsa, mai il contrario"; parla con passione di tutti questi piccoli dettagli, che lo rendono uno chef superbo e fanno del The Cesar un ristorante ricercato.